6° Giorn. Naz. SLA - Notiz. ed immagini - Noi e la SLA...

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

6° Giorn. Naz. SLA - Notiz. ed immagini

FotoAlbum > Le nostre foto > Album 2013
Giornata Nazionale sulla SLA - 2013


Malgrado il clima tuttaltro che favorevole, domenica 29 settembre, grazie alla fattiva partecipazione di volontari, sostenitori e dei generosi Alpini, i tradizionali banchetti sono stati allestiti, come da programma, nelle varie piazze del territorio.
Di seguito alcune immagini scattate all'apertura della manifestazione.


Parma

    


Fidenza




Traversetolo

    



*****

Come precedentemente comunicato, domenica 6 ottobre, in concomitanza con altre manifestazioni, sono stati aperti i banchetti per la "Giornata Nazionale sulla SLA" nelle piazze di Colorno e Noceto.


Noceto




*****

Sabato 5 ottobre, presso la Parrocchia S. Paolo in Via Grenoble, si è tenuta la VII Rassegna Corale, organizzata dalla Parrocchia S. Paolo, dal Gruppo Alpini sez. ANA Parma e dal Coro Alpino Monte Orsaro, con la partecipazione dei Cori: Monte Orsaro ANA Parma, Montecastello Parma e Scuola B. Munari Parma.
Erano presenti per questo evento degli ospiti significativi: Vincenzo Soverino vice Presidente AISLA,  Michele Tropiano Referente Regionale AISLA, i quali hanno portato il saluto ed il ringraziamento dell'Associazione Nazionale.
La Dr. Francesca Tanzi, psicologa dell'equipe che ha in cura le persone affette da SLA, ha illustrato il progetto "La sofferenza in ospedale " a cui sono state interamente devolute le offerte raccolte nella serata.
E per ultimo, ma non meno importante, Aisla Parma ha ricordato Emilio Mortali, Alpino che da pochi mesi è "andato avanti....." ; un "AMICO TRA GLI AMICI", sempre al nostro fianco durante la raccolta fondi nella Giornata Nazionale sulla SLA.
Grazie all'amico alpino Carlo Melegari ecco alcune immagini a ricordo della riuscita manifestazione ed ancora grazie ai bravi organizzatori.









       




*****

Anche questa volta, grazie alla generosa attività dei volontari e degli Alpini, 600 bottiglie dell'ottimo Barbera d'Asti, allieteranno le tavole dei donatori parmensi con l'augurio di tanta serenità.
Vogliamo accomunare ai sostenitori, i malati tutti ed i loro familiari, in un caloroso brindisi di speranza e di fiducia nel futuro.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu